Valore bitcoin: prezzo e grafico

Logo bitcoin

 

Di seguito il valore di bitcoin, in dollari e in euro, e i principali dati di mercato della criptovaluta creata da Satoshi Nakamoto.

A seguire il grafico bitcoin e alcune informazioni.

Valore bitcoin

Ultimo aggiornamento: 22:14:58 | 20-09-2019

We have a Problem with JSON here:
Either we got no JSON from the API. Or the basenode-parameter is not ok.
Switch on the Debugmode of the Plugin!
Switch to gutenberg-Blocks!
There the JSON Content Importer Block gives an easier way to use the JSON-APIs.
Or: Switch on the Debugmode by adding "debugmode=10" in the Shortcode.

If all is without success: Open ticket at wordpress.org please


Grafico bitcoin

Qui di seguito il grafico giornaliero dell’andamento del bitcoin:



Cos’è bitcoin

Bitcoin è la criptovaluta ideata da Satoshi Nakamoto a partire dal 2007 e che ha visto la luce nel 2009. Va ricordato che con la lettera maiuscola si definisce il protocollo, mentre con quella minuscola ci si riferisce alla moneta.

Il valore bitcoin è costantemente cresciuto nel corso degli anni, con qualche fase di ribasso. Ha attirato le attenzioni di media di tutto il mondo con rialzi evidenti ma anche con una volatilità in alcuni periodi estremamente elevata.

Cos’è Bitcoin? Bitcoin è un protocollo basato sulla blockchain, con una sua moneta virtuale omonima (che nella prassi è scritta con l’iniziale minuscola) creata e conservata digitalmente. La struttura di Bitcoin è decentralizzata e basata su una rete distribuita di nodi. I raccordi che formano la rete comunicano tra loro in modalità p2p, ossia peer-to-peer. L’infrastruttura è open-source: il software su cui si basa non è quindi protetto da alcun diritto sul suo utilizzo.

Come iniziare con bitcoin? Innanzitutto bisogna comprendere, almeno nel suo complesso e nelle parti più importanti, come funziona l’infrastruttura, la sua blockchain e le transazioni che girano su quest’ultima. Fondamentale è poi capire qual è il modo migliore per gestire i propri investimenti in bitcoin. Sarebbe buna regola che una volta acquistate le monete (su un exchange o da un privato) queste ultime fossero messe “al sicuro” su un wallet di cui si ha pieno possesso delle chiavi private. Questo è forse l’aspetto più ostico dell’intera operazione.

Come comprare i bitcoin? Il modo più semplice per acquistare bitcoin è quello di rivolgersi a un exchange, ossia quei siti internet che intermediano – dietro il pagamento di una commissione pagata solitamente sia dal compratore che dal venditore – le criptovalute. Possibile anche la transazione tra privati (ma in questo caso bisogna stare attentissimi alle truffe). Il mining del bitcoin, ossia la creazione di nuova moneta grazie a un lavoro computazionale, è invece diventato con gli anni sempre più difficile per gli utenti normali. Ed ormai è di competenza di grandi strutture organizzate con potenza computazionale di grandissima entità.